Il mito della scadenza dei certificati

Sfatiamo subito un mito che attanaglia i più:
le certificazioni internazionali conseguite non hanno scadenza!

Conferme se ne trovano ovunque, sui siti ufficiali degli esaminatori (certificazioni CambridgeDELF/DALFDELE, GOETHE…). Punto.

Ciò premesso, è meglio fare chiarezza tra una certificazione (Cambridge, DELE, DELF, DALF, Goethe…) e un attestazione di livello (IELTS e TOEFL): le certificazioni non scadono, le attestazioni hanno due anni di validità.

Il certificato pertanto non scade nel tempo, ma naturalmente è possibile che la competenza acquisita possa diminuire con il passare degli anni, specie se non si ha più modo di coltivare la lingua o se si è smesso del tutto di studiarla. Pertanto un datore di lavoro, piuttosto che una commissione di Facoltà Universitaria, possono arbitrariamente e autonomamente decidere di mettere delle limitazioni temporali ed indicare che accetteranno solo certificati “non più vecchi di…”, ponendo come requisito alternativo un colloquio magari approfondito oppure nel caso dell’università la frequenza a lettorati di lingua interni o il sostenimento d’un esame interno di lingua al fine di confermare che le competenze richieste e certificate anni prima siano tuttora tali.

CondividiShare on Facebook
Facebook